mammerri

                       

Così profumato (sono d’accordo), così buono (a detta di molti…io non lo bevo), così vitalizzante e anche così costoso…….possibile che si debba sprecare?

Il fondo del caffè è uno dei tanti rifiuti organici che si possono buttare nel pattume dell’umido o utilizzato per formare il compost (fertilizzante naturale) in quanto aumenta l’acidità del terreno e lo rende più “produttivo”.

Questo normale scarto di cucina però può darci ancora una mano in diversi modi prima di essere eliminato del tutto! Vediamo come:

  • se aggiunto ad un pochino di detersivo da piatti può essere utilizzato come abrasivo per pulire le superfici più incrostate, io lo faccio spesso con il lavandino. Siccome la caffettiera è l’ultimo pezzo da lavare, visto che la sua pulizia non necessita di sapone, butto il filtro nel lavandino reduce dai piatti e sfrego con le mani il fondo di acciaio…splendente!
  • per gli amanti dell’aroma può anche…

View original post 483 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Delizie in Giardino

esperienze in verde

ABOUTGARDEN

Garden, flowers, craft, pleasure and more...

ARCHEOTOSCANA

Il blog della Soprintendenza Archeologia Toscana

landscape architect's pages

Regular posts by Davis Landscape Architecture on planting & landscape architect's projects

GIARDINAGGIO MAGAZINE

GIARDINAGGIO - MACCHINE - PIANTE - NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: